NEXUS 2055

SCHEDA TECNICA FILM

Titolo: NEXUS 2055
Sottotitolo: Il Respiro dell’Universo
Regia: Roberto F. M. Gilardi
Sceneggiatura: in progress
Genere: Thriller archeologico-scientifico
Tipologia: Film / Miniserie TV
Durata: 100+100 minuti
Paese: Italia
Produzione: Bob Gil & Partners
Anno di produzione: 2016-17
Data di uscita: n.d.
Distributore: n.d.
Interpreti: Casting in progress

SINOSSI

Il Film, ambientato nell’anno 2055, centenario della scomparsa di Albert Einstein, narra la vicenda della giovane astrofisica Evelyn alla ricerca dei “Codici della Conoscenza”, attraverso un’avventurosa caccia al tesoro, in un viaggio tra spazio e tempo relativi.
Una potente Lobby vuole dominare il pianeta ed appropriarsi del Sapere, custodito nelle ermetiche opere lasciate dai Saggi di ogni Epoca.
Un puzzle che Evelyn cerca di ricomporre in una frenetica corsa contro il tempo, per impedire che possa cadere in mani sbagliate.

SOGGETTO

Liberamente tratto dal Libro
“The Big Black Ring – Il Respiro dell’Universo”
ed ispirato a studi e scritti inediti di Bob Gil.

TARGET

“NEXUS 2055” è un Thriller archeologico-scientifico in cui avventura, suspence, colpi di scena, musiche originali, contenuti storici, culturali e scientifici, si fondono insieme in una struttura narrativa coinvolgente che tratta grandi temi, con lo spirito adatto a raggiungere l’immaginario popolare, incuriosire e creare momenti di riflessione.
Un mix di immagini e musica, per un rinnovato “codice armonico”.
Il Film, rivolto al grande pubblico internazionale, è concepito e sviluppato come Film / Miniserie per la TV, ma è altresì adattabile per le Sale Cinematografiche.
Si tratta di un’opera di grande impatto mediatico e tecnologico, con rilevanti e significative ricadute in termini di valorizzazione del Territorio del nostro Paese, attraverso una rivisitazione del passato, fonte di arte e storia, utile per promuovere il Turismo culturale in PUGLIA, ricca di Siti Archeologici di epoche diverse, con “Castel del Monte”, patrimonio dell’UNESCO; in PIEMONTE, custode della millenaria Cultura Egizia e in LOMBARDIA, per i Paesaggi, gli incantevoli Laghi, le misteriose Piramidi di Montevecchia e luogo in cui la vicenda si innesca.